Viso in pasta di zucchero

Viso in pasta di zucchero
Viso in pasta di zucchero

 

Ciao oggi tutorial  modellare un viso in pasta di zucchero. Qui in Sicilia è scoppiato il caldo e sapete una cosa? La pasta di zucchero è difficile da lavorare, comincia a squagliarsi…Un consiglio che vi do quindi è quello di accendere l’aria condizionata (se siete fortunati e ce l’avete!) o munirvi di un bel ventilatore! Oggi volevo svelarvi la tecnica per creare i visi in pasta di zucchero, dato che me l’avete richiesta…..contenti? :-)

E’ una tecnica che io stessa sto perfezionando…richiede molto esercizio e tempo, quindi so che ho ancora moltissimo da imparare, ma credo anche che una volta imparata la modalità….basta solo fare esperienza! Pronti??

Tutorial Viso in pasta di zucchero

Per prima cosa dovete realizzare una pallina di color rosa carne con la vostra pasta di zucchero da modelling. Appuntite leggermente la pallina in basso (mento) e con due dita esercitate una leggera pressione per creare le cavità oculari.

Per prima cosa dovete realizzare una pallina di color rosa carne con la vostra pasta di zucchero da modelling. Appuntite leggermente la pallina in basso (mento) e con due dita esercitate una leggera pressione per creare le cavità oculari.
Per prima cosa dovete realizzare una pallina di color rosa carne con la vostra pasta di zucchero da modelling. Appuntite leggermente la pallina in basso (mento) e con due dita esercitate una leggera pressione per creare le cavità oculari.

Con lo strumentino appuntito rialzate leggermente la parte in mezzo alle cavità oculari…dovete creare un piccolo nasino

Con lo strumentino appuntito rialzate leggermente la parte in mezzo alle cavità oculari...dovete creare un piccolo nasino
Con lo strumentino appuntito rialzate leggermente la parte in mezzo alle cavità oculari…dovete creare un piccolo nasino

Sempre con lo stesso strumento create due buchini per le narici sotto il naso, mentre un taglietto orizzontale con il taglierino sarà la bocca

Sempre con lo stesso strumento create due buchini per le narici sotto il naso, mentre un taglietto orizzontale con il taglierino sarà la bocca
Sempre con lo stesso strumento create due buchini per le narici sotto il naso, mentre un taglietto orizzontale con il taglierino sarà la bocca

Con lo strumentino da modelling che vedete in foto sagomate la bocca attorno al taglio che abbiamo fatto, sia sotto che sopra

Con lo strumentino da modelling che vedete in foto sagomate la bocca attorno al taglio che abbiamo fatto, sia sotto che sopra
Con lo strumentino da modelling che vedete in foto sagomate la bocca attorno al taglio che abbiamo fatto, sia sotto che sopra

Con uno stecchino incidete due puntini agli angoli della bocca mentre sotto il labbro inferiore appiattite la pasta di zucchero, in modo che il labbro sporga un pochino

Con uno stecchino incidete due puntini agli angoli della bocca mentre sotto il labbro inferiore appiattite la pasta di zucchero, in modo che il labbro sporga un pochino
Con uno stecchino incidete due puntini agli angoli della bocca mentre sotto il labbro inferiore appiattite la pasta di zucchero, in modo che il labbro sporga un pochino

Incidete gli occhi col taglierino e asportate la pasta in eccesso. Inserite nelle cavità due piccoli ovali bianchi

Incidete gli occhi col taglierino e asportate la pasta in eccesso. Inserite nelle cavità due piccoli ovali bianchi
Incidete gli occhi col taglierino e asportate la pasta in eccesso. Inserite nelle cavità due piccoli ovali bianchi

Due sottilissime striscioline nere andranno posizionate sopra gli occhi. Incidete la palpebra con il precedente strumentino da modelling. Pupilla, iride e punto luce sono semplicemente delle palline appiccicate con poca acqua, in questo caso di colore verde, nero e bianco per il punto luce.

Due sottilissime striscioline nere andranno posizionate sopra gli occhi. Incidete la palpebra con il precedente strumentino da modelling. Pupilla, iride e punto luce sono semplicemente delle palline appiccicate con poca acqua, in questo caso di colore verde, nero e bianco per il punto luce.
Due sottilissime striscioline nere andranno posizionate sopra gli occhi. Incidete la palpebra con il precedente strumentino da modelling. Pupilla, iride e punto luce sono semplicemente delle palline appiccicate con poca acqua, in questo caso di colore verde, nero e bianco per il punto luce.

Con un taglierino facciamo un’incisione esattamente a metà della parte inferiore della nostra pallina-viso. Abbiamo così la nostra faccia che sporge e della pasta di zucchero in eccesso

Con un taglierino facciamo un'incisione esattamente a metà della parte inferiore della nostra pallina-viso. Abbiamo così la nostra faccia che sporge e della pasta di zucchero in eccesso
Con un taglierino facciamo un’incisione esattamente a metà della parte inferiore della nostra pallina-viso. Abbiamo così la nostra faccia che sporge e della pasta di zucchero in eccesso

Tiriamo e allunghiamo questa parte in eccesso. Dobbiamo creare il collo che potremo in seguito attaccare ad un corso tramite uno stuzzicadenti.

Tiriamo e allunghiamo questa parte in eccesso. Dobbiamo creare il collo che potremo in seguito attaccare ad un corso tramite uno stuzzicadenti.
Tiriamo e allunghiamo questa parte in eccesso. Dobbiamo creare il collo che potremo in seguito attaccare ad un corso tramite uno stuzzicadenti.

Per le sopracciglia basta appiccicare due striscioline nere, in questo caso non le facciamo perchè verrebbero comunque coperte dalla frangia. Un modo molto semplice per creare un taglio corso di capelli è quello di ritagliare un rettangolo di pdz nera e applicarlo alla testa con poca acqua

Per le sopracciglia basta appiccicare due striscioline nere, in questo caso non le facciamo perchè verrebbero comunque coperte dalla frangia. Un modo molto semplice per creare un taglio corso di capelli è quello di ritagliare un rettangolo di pdz nera e applicarlo alla testa con poca acqua
Per le sopracciglia basta appiccicare due striscioline nere, in questo caso non le facciamo perchè verrebbero comunque coperte dalla frangia. Un modo molto semplice per creare un taglio corso di capelli è quello di ritagliare un rettangolo di pdz nera e applicarlo alla testa con poca acqua

Tagliamo poi un altro rettangolo di pdz nera e, solo su un lato, col taglierino tagliamolo a zig zag come se fosse una frangia. Applichiamolo sulla fronte

Tagliamo poi un altro rettangolo di pdz nera e, solo su un lato, col taglierino tagliamolo a zig zag come se fosse una frangia. Applichiamolo sulla fronte
Tagliamo poi un altro rettangolo di pdz nera e, solo su un lato, col taglierino tagliamolo a zig zag come se fosse una frangia. Applichiamolo sulla fronte

E veniamo ai ritocchi: serve pennellino (il più piccolo che trovate), piccola tavolozza, colorante in polvere rosa e alcool (puro o comunque un alcolico chiaro come la grappa).

E veniamo ai ritocchi: serve pennellino (il più piccolo che trovate), piccola tavolozza, colorante in polvere rosa e alcool (puro o comunque un alcolico chiaro come la grappa).
E veniamo ai ritocchi: serve pennellino (il più piccolo che trovate), piccola tavolozza, colorante in polvere rosa e alcool (puro o comunque un alcolico chiaro come la grappa).

Il procedimento è simile a quello dell’ acquarello, bagnate il pennellino nell’alcool e dopo intingetelo nel colore in polvere…spennellate dunque la bocca,  dando anche due-tre ripassi. Col colore molto diluito sfumate sotto gli occhi e nelle guance…come fosse un blush o fard che dir si voglia (e tutte voi donne immagino sappiate come si metta ihihhi).

Il procedimento è simile a quello dell' acquarello, bagnate il pennellino nell'alcool e dopo intingetelo nel colore in polvere...spennellate dunque la bocca,  dando anche due-tre ripassi. Col colore molto diluito sfumate sotto gli occhi e nelle guance...come fosse un blush o fard che dir si voglia (e tutte voi donne immagino sappiate come si metta ihihhi).
Il procedimento è simile a quello dell’ acquarello, bagnate il pennellino nell’alcool e dopo intingetelo nel colore in polvere…spennellate dunque la bocca, dando anche due-tre ripassi. Col colore molto diluito sfumate sotto gli occhi e nelle guance…come fosse un blush o fard che dir si voglia (e tutte voi donne immagino sappiate come si metta ihihhi).

Ed ecco il risultato finale, ovviamente spazio alla fantasia per quanto riguarda colore degli occhi, dei capelli, “make up”….

Spero che questo tutorial sia stato utile! Se desiderate un tutorial particolare non esitate a chiedere, sono a vostra disposizione!Un bacio a tutti da Simi.

Viso in pasta di zucchero presentazione
Viso in pasta di zucchero presentazione

 

4 risposte a “Viso in pasta di zucchero”

  1. ciao Simi mi chiamo Valeria ed anche io sono Siciliana..di Palermo..ador tutto cio’che si riesce a creare con l’Abilita’ delle nostre manine ed anche io da un po’ mi sono appassionata a questo mondo del cake design..xo’ non faccio le torte solo le decorazioni…x. la famiglia.,volevo farti i complimenti x qyesto tutorial ne ho visti tanti e questo e’ il piu’ chiaro di tutti..appena ho un po’ di tempo mi cimentero’..ancora brava ed un bocca al lupo x il tuo sogno….Auguri di buone feste ,Vale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *