Orata con patate

Orata con patate. Avete mai cucinato l’orata senza limone? Se la risposta è negativa vi consiglio di prendere in considerazione la mia ricetta, (non per presunzione) ma ho notato che il sapore dell’orata risalta molto di più utilizzando pochi ingredienti. Il segreto per una buona riuscita sta nel controllare che l’orata sia fresca (avevo accennato nella ricetta orata al forno i benefici di questo pesce e di come si deve presentare). Una volta comprata l’ho cucinata e il suo sapore è a dir poco sublime. Provate anche voi e mi direte! Un piccolo consiglio in merito alla pulizia del pesce, se riuscite a farvelo pulire dal vostro pescivendolo risparmierete ulteriore tempo di preparazione ;) mentre se vi piace farlo personalmente allora ascoltatemi bene che procediamo ben spediti :)

Orata con patate ingredienti (per 2 persone)

1 orata da 500 gr

olio extravergine di oliva q.b.

qualche rametto di rosmarino

una tazzina di vino bianco

una tazzina di acqua

2 patate medie

sale q.b.

Procedimento

Lavare e tagliare le patate a fette non troppo sottili e disporle in una teglia (precedentemente coperta da carta da forno). Aggiungere un filo d’olio d’oliva, una tazzina di acqua, vino e un pizzico di sale.

Innanzitutto prendere l’orata e eliminare le pinne sui fianchi e sul ventre. Eviscerare l’orata, sciacquarla bene sotto acqua corrente e procedere squamando con un coltello ben affilato, questa operazione deve avvenire sotto acqua corrente. Per ottenere i filetti di pesce bisogna anche tagliare e eliminare la testa. A questo punto procedere lungo la colonna vertebrale tagliando delicatamente ma con decisione fino ad arrivare alla coda. Abbiamo ottenuto così il primo filetto d’orata, per il secondo filetto bisognerà far attenzione a staccare la spina delicatamente per evitare che venga via molta polpa. Adesso siamo pronti per procedere con la ricetta ;)

Adagiare il filetto d’orata sul letto di patate, un filo di olio sul pesce e qualche rametto di rosmarino.

filetto di orata

Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti circa (forno statico).

cottura orata

E’ stata un’orata con patate sublime :)

orata con patate

Buon appetito a tutti!

orata con patate presentazione

2 commenti su “Orata con patate”

  1. Ciao Costanza! hai ragione, l’orata ha un gusto talmente buono e delicato che non ha bisogno di tanti “intrugli” per essere gustata, so che la fanno anche in umido con salsa di pomodoro, ma per me è sciupata, anche se sicuramente è buona.
    ciao! fulvia

  2. Si Fulvia questa orata cucinata al forno con patate è stata a dir poco eccezionale…poi utilizzando pochi ingredienti e soprattutto senza limone il sapore è stato strabiliante. La ricetta è delicata,ottima,leggera e semplicissima. Bacioni e buon fine settimana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.