Ricetta Pastiera Napoletana

Ricetta Pastiera Napoletana
Ricetta Pastiera Napoletana

 

La pastiera napoletana è uno dei dolci di Pasqua senza tempo e le sue origini si perdono nelle enormi sfumature della tradizione gastronomica napoletana.

Questa ricetta della pastiera napoletana ha il vantaggio di essere spiegata passo passo riducendo al minimo gli errori possibili cosi che anche i meno esperti posso di certo riproporre con successo la pastiera napoletana ad ottimo coronamento del pranzo di Pasqua.

 

 

 

Ricetta Pastiera Napoletana ingredienti

(ho utilizzato uno stampo da 26 cm)

500 gr di ricotta romana

350 gr di grano cotto

350 gr di zucchero

5 tuorli d’uovo

3 albumi d’uovo

1 fialetta di acqua millefiori (marca LoConte)

un pizzico di cannella

1 bustina di vanillina paneangeli

50 gr di cedro

200 ml di latte intero

un pezzetto di burro

scorza grattugiata di un limone bio

Per la pasta frolla

500 gr di farina “00”

200 gr di burro

200 gr di zucchero

3 uova

un pizzico di sale

scorza grattugiata di un limone bio

Ricetta Pastiera Napoletana procedimento

In una piccola pentola versare il latte, il grano,

In una piccola pentola versare il latte, il grano,
In una piccola pentola versare il latte, il grano,

un pezzetto di burro,

un pezzetto di burro,
un pezzetto di burro,

un pizzico di sale fino e la scorza grattugiata del limone.

un pizzico di sale fino e la scorza grattugiata del limone.
un pizzico di sale fino e la scorza grattugiata del limone.

Accendere il fuoco a fiamma bassa, con l’aiuto di un mestolo di legno mescolare continuamente per circa 25 minuti fin quando il composto inizia a diventare cremoso. Quindi spegnere e farlo raffreddare a temperatura ambiente. Durante il raffreddamento vedrete formarsi una patina sulla superficie.

Accendere il fuoco a fiamma bassa, con l'aiuto di un mestolo di legno mescolare continuamente per circa 25 minuti fin quando il composto inizia a diventare cremoso. Quindi spegnere e farlo raffreddare a temperatura ambiente. Durante il raffreddamento vedrete formarsi una patina sulla superficie.
Accendere il fuoco a fiamma bassa, con l’aiuto di un mestolo di legno mescolare continuamente per circa 25 minuti fin quando il composto inizia a diventare cremoso. Quindi spegnere e farlo raffreddare a temperatura ambiente. Durante il raffreddamento vedrete formarsi una patina sulla superficie.

Intanto che il grano si raffreddi prepariamo la pasta frolla. In un’ampia ciotola aggiungere la farina setacciata, lo zucchero, il pizzico di sale, il burro tagliato a pezzetti (tenuto precedentemente a temperatura ambiente), le uova intere e la scorza grattugiata del limone. Mescolare il tutto con una mano

Intanto che il grano si raffreddi prepariamo la pasta frolla. In un'ampia ciotola aggiungere la farina setacciata, lo zucchero, il pizzico di sale, il burro tagliato a pezzetti (tenuto precedentemente a temperatura ambiente), le uova intere e la scorza grattugiata del limone.
Intanto che il grano si raffreddi prepariamo la pasta frolla. In un’ampia ciotola aggiungere la farina setacciata, lo zucchero, il pizzico di sale, il burro tagliato a pezzetti (tenuto precedentemente a temperatura ambiente), le uova intere e la scorza grattugiata del limone.

fino a formare un panetto liscio e omogeneo. Coprire con pellicola e mettere in frigo per 50 minuti.

fino a formare un panetto liscio e omogeneo. Coprire con pellicola e mettere in frigo per 50 minuti.
fino a formare un panetto liscio e omogeneo. Coprire con pellicola e mettere in frigo per 50 minuti.

Prepariamo il ripieno. In un’ampia ciotola setacciare la ricotta, versare lo zucchero e mescolare con un mestolo di legno, aggiungere un tuorlo alla volta e mescolare.

In un'ampia ciotola setacciare la ricotta, versare lo zucchero e mescolare con un mestolo di legno, aggiungere un tuorlo alla volta e mescolare.
In un’ampia ciotola setacciare la ricotta, versare lo zucchero e mescolare con un mestolo di legno, aggiungere un tuorlo alla volta e mescolare.

Montare gli albumi a neve ben ferma e versarli nell’impasto, mescolare delicatamente dall’alto verso il basso.

Montare gli albumi a neve ben ferma e versarli nell'impasto, mescolare delicatamente dall'alto verso il basso.
Montare gli albumi a neve ben ferma e versarli nell’impasto, mescolare delicatamente dall’alto verso il basso.

aggiungere il grano e mescolare,

aaggiungere il grano e mescolare,
aggiungere il grano e mescolare,

aggiungere il cedro e mescolare, la fialetta, la bustina di vanillina e infine un pizzico di cannella. Mescolare bene il tutto. Prendere la pasta frolla e stenderla con l’aiuto di un mattarello, lo spessore deve essere circa 5 mm.

aggiungere il cedro e mescolare, la fialetta, la bustina di vanillina e infine un pizzico di cannella. Mescolare bene il tutto. Prendere la pasta frolla e stenderla con l'aiuto di un mattarello, lo spessore deve essere circa 5 mm.
aggiungere il cedro e mescolare, la fialetta, la bustina di vanillina e infine un pizzico di cannella. Mescolare bene il tutto. Prendere la pasta frolla e stenderla con l’aiuto di un mattarello, lo spessore deve essere circa 5 mm.

Imburrare e foderare la tortiera, premere leggermente con le mani sul fondo e sui bordi. Versare il composto all’interno e chiudere formando delle striscioline con la restante pasta frolla.

Imburrare e foderare la tortiera, premere leggermente con le mani sul fondo e sui bordi. Versare il composto all'interno e chiudere formando delle striscioline con la restante pasta frolla.
Imburrare e foderare la tortiera, premere leggermente con le mani sul fondo e sui bordi. Versare il composto all’interno e chiudere formando delle striscioline con la restante pasta frolla.

Cuocere la pastiera napoletana in forno ventilato preriscaldato per circa 1 ora e 30/40 minuti a 180°. Durante la cottura la pastiera tenderà a gonfiarsi, non preoccupatevi è un processo del tutto naturale.Verificare la cottura con uno stecchino, dovrà risultare asciutto!! Lasciar riposare la pastiera per un giorno coperta da uno strofinaccio pulito.

Cuocere la pastiera napoletana in forno ventilato preriscaldato per circa 1 ora e 30/40 minuti a 180°. Verificare la cottura con uno stecchino, dovrà risultare asciutto!!
Cuocere la pastiera napoletana in forno ventilato preriscaldato per circa 1 ora e 30/40 minuti a 180°. Verificare la cottura con uno stecchino, dovrà risultare asciutto!!

Prima di servirla spolverare un pò di zucchero a velo. Il giorno seguente non vedrete l’ora di gustarvela a colazione :) …. mmm che leccornia ;)

Ricetta Pastiera napoletana presentazione
Pastiera napoletana presentazione

5 risposte a “Ricetta Pastiera Napoletana”

  1. Ciao Costanza! Tanti AUGURI DI BUONA PASQUA a te e a Francesco e naturalmente a tutti coloro che amate!
    La tua ricetta è molto bella e, come sempre, spiegata benissimo, sai che non l’ho mai fatta la pastiera? qui da noi si mangia la colomba, lievitata, di frolla, farcita o semplice, ma colomba, così non ho mai avuto occasione di prepararla, bisogna che mi decida, indipendentemente dalla Pasqua! il grano cotto l’ho visto in vasetto di vetro al supermercato, va bene vero?
    ciao! copio la ricetta, fulvia

  2. Auguri Fulviaaaaaaaaaaaa a te a alla tua famiglia!!! devi assolutamente farla la pastiera non ti puo mancare sai alcuni sostituiscono al grano le mandorle tritate!!! un abbraccio nostra cara Fulvia!!

  3. Fulvietta cara…tantissimi auguri di una BUONA PASQUA anche a te e famiglia!! Quando preparerai la colomba ricordati di fare qualche fotina così postiamo la ricetta sul sito :) ….. immagino sia buonissima dato che non ha nulla a che vedere con le colombe industriali!! Il grano cotto per preparare la pastiera lo trovi in qualsiasi supermercato, sia in barattoli di vetro( la marca migliore è MIELE) che in barattoli di alluminio. La Pastiera a Napoli è un dolce che non può mancare nel pranzo di Pasqua…. devi provarla è buonissima :). Ti abbraccio forte e ancora BUONA PASQUA … Costanza

  4. Ciao ragazzi! non ho fatto la colomba in casa….l’ha portata mia sorella con lo spumante, io ho cucinato tutto il resto, comunque se la farò vi mando ricetta e foto! e vi manderò anche la foto della pastiera!!!!
    Un bacione, fulvia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *