Pangoccioli

Impossibile non abbiate provato almeno una volta, i panini con le gocce di cioccolato, della ormai nota azienda Mulino Bianco. Ma se siete amanti anche del genuino e del saper creare dei prodotti con le vostre mani …. ohhhh che soddisfazioni in tutti i sensi. Personalmente una volta riuscita a prepararli con gli ingredienti giusti, posso dire a gran voce, di non essere andata più a comprarli. Inoltre aggiungo che sono sofficissimi e golosissimi nulla a che vedere con un prodotto industriale. I pangoccioli sono dei dolci ottimi per la colazione o la merenda di bambini ma anche di grandi. Un consiglio surgelateli e scongelateli se volete averli all’occorrenza, anche perché è difficile finirli tutti in una sola giornata, almeno che non debbano andare a una festa :). Io li scongelo la mattina nel microonde e diventano soffici e caldi ma potete scongelarli anche in un fornetto a bassa temperatura ,sembreranno appena sfornati ;).

 

 

Pangoccioli ingredienti

Per il lievitino:

100 gr di farina “0”

11 gr lievito di birra

50 gr di acqua leggermente tiepida

Per l’impasto:

il lievitino

200 gr di farina manitoba

200 gr di farina”0″

180 gr di latte intero tiepido

100 gr di zucchero

60 gr di burro morbido

1 uovo

120 gr gocce di cioccolato (di cui 50 gr le ho sostituite con gocce di cioccolato bianco)

una bustina di vaniglia

un pizzico di sale.

 

Pangoccioli Procedimento

Prepariamo il lievitino, quindi in una piccola ciotolina disporre la farina setacciata e al centro versare il lievito sciolto nell’acqua leggermente tiepida (non deve essere calda o bollente).

Lavoriamo con le mani fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo. Chiudere con pellicola trasparente e mettere in forno spento (lontano da sbalzi di temperatura) a lievitare per circa 1 ora e 30 minuti,

fin quando sarà raddoppiato di volume.

Una volta pronto il lievitino procediamo con la preparazione dell’impasto. In un’ampia ciotola versiamo il lievitino, il latte,

le farine setacciate, lo zucchero e l’uovo sbattuto. Cominciate ad amalgamare gli ingredienti, poi versate il pizzico di sale e continuate a mescolare.

Continuate a lavorare l’impasto versando poco per volta il burro. Inserire il successivo pezzetto di burro solo quando il pezzetto precedente è stato completamente assorbito. La lavorazione dell’impasto durerà almeno dieci minuti fin quando diventerà ben liscio e incordato.

.

Versiamo le gocce di cioccolato 

e impastiamo per pochi minuti. Coprire con pellicola trasparente e mettere in forno spento (lontano da sbalzi) a lievitare per circa 3 ore.

Quando l’impasto sarà lievitato, prendere 90 gr di impasto (pesandolo su una bilancia), formare una palla con le mani 

Pangoccioli

e adagiarla su una leccarda coperta precedentemente da carta da forno, proseguire per il restante impasto. Coprire con un canovaccio e mettere in forno spento a lievitare per un’ora.

Pangoccioli

Trascorso il tempo indicato siamo pronti per infornare.

Cuocete in forno statico preriscaldato a 170° per 15/20 minuti circa, dovranno leggermente dorarsi. Lasciateli raffreddare. 

Pangoccioli

 

In una tazzina versate 2 cucchiai rasi di zucchero semolato e 1 cucchiaio e mezzo di acqua calda, mescolate velocemente e con l’aiuto di un pennello da cucina spennellate i vostri panini in modo da renderli belli lucenti :)Pangoccioli

Con quest’ultima operazione saranno perfetti.

Pangoccioli

8 commenti su “Pangoccioli”

  1. Ciao Costanza! complimenti, molto belli, anch’io amo cucinare, faccio spesso brioches e simili e ho già copiato la tua ricetta.
    Ho una domanda, quando dai la forma ai panini non li fai lievitare prima di infornarli?
    ciao! fulvia

  2. ciao Fulvia , vedi che nella ricetta c’è scritto che i panini lievitano ulteriormente per un’altra ora ;)

  3. ciao Costanza in altre ricette dei pangoccioli molto simili a questa tua il tempo di lievitazione va anke oltre le 4 ore come mai ??? ciro grottaglie

  4. Ciao Ciro benvenuto! Il tempo di lievitazione è molto importante in questo tipo di ricette aiuta a rendere l’impasto soffice e leggero e appunto non pesante. Ci vogliono quasi 6 ore di lievitazione complessivi …. e vedrai già al primo morso perchè ;)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.