Brasato di manzo

Brasato di manzo
Brasato di manzo

 

Oggi vi mando la mia ricetta del Brasato di manzo, un piatto che mi riesce sempre benissimo, e che in questa stagione faccio spesso servito con della buona polenta fumante!

Lo servono anche nei ristoranti della nostra zona come piatto tipico, ma non ha niente a che vedere con questa ricetta.

Questa è la ricetta di mia madre, io l’ho sempre fatto tale e quale e non ho mai sbagliato: alcuni nostri amici si autoinvitano per mangiarlo!

Brasato ingredienti

Per 1,5 kg. di carne di manzo (pernice o cappello del prete)

Lavare e tagliare a pezzi le verdure:

3 cipolle grandi

4 carote grandi

4/5 gambi di sedano

2 spicchi d’aglio

1 foglia di alloro

un rametto di rosmarino

Brasato procedimento

Mettere il tutto in una terrina che contenga carne e verdure, coprire con una bottiglia di buon vino rosso corposo e vecchio di qualche anno (Barbera, Nebbiolo, Barolo, sarebbe il massimo, ma non è indispensabile). Aggiungere un sacchettino (io uso quel velo dei confetti) contenente una decina di chiodi di garofano e qualche pezzetto di cannella. Lasciare in infusione per una notte.

verdure insieme
verdure insieme
brasato con vino
brasato con vino

Il giorno dopo eliminare  il sacchetto delle spezie, togliere la carne dall’infuso, salarla, peparla e farla rosolare in un tegame con olio e.v.o. ;

brasato-di-manzo olio di evo
brasato-di-manzo olio di evo

quando ha preso colore da tutte le parti versare le verdure con il vino.

Aggiungere un dado saporito Knorr, 2 cucchiaiate di concentrato di pomodoro e far cuocere a tegame coperto e a fuoco lento per circa 2 ore e ½ .

Se dovesse servire aggiungere un pò di acqua durante la cottura.

Brasato di manzo cottura
Brasato di manzo cottura

Quando la carne è cotta, toglierla dal tegame, farla raffreddare in frigorifero (perché si taglia più facilmente), poi tagliarla a fette e metterla da parte.

Passare il tutto al passaverdure (prima togliere il rametto di rosmarino!), unire la carne a fette e far bollire ancora fino a che il sugo risulterà un pò denso e la carne tenera.

Servire con una bella polenta fumante !

Io preparo il tutto due giorni prima, perché riscaldato è ancora meglio!

 

3 risposte a “Brasato di manzo”

  1. Complimenti Giovanna! un’ottima ricetta! è quasi come il mio, io non metto il concentrato, metto meno chiodi, ma li lascio in cottura….giusto alcune sfumature di differenza.
    Di dove sei se non sono troppo curiosa? il brasato al Barolo è una ricetta Piemontese e si usa molto in Lombardia, io sono metà e metà….
    ciao, fulvia

  2. Grazie Fulvia per i complimenti; io non lascio i chiodi in cottura perchè non mi piace molto il loro sapore, invece lasciandoli in infusione si sente solo un po’ del loro profumo.
    Io sono di Cremona e mi piace molto cucinare: è il mio “passatempo preferito”!
    Ciao
    Giovanna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *