Con il dietologo al supermercato

Con il dietologo al supermercato
Con il dietologo al supermercato

Se stai andando a fare la spesa oggi in un supermercato americano, c’è una possibilità che si incontri un nuovo membro del team in giro tra gli scaffali. Un numero crescente di catene di supermercati stanno impiegando infatti dei dietologi e nutrizionisti nel punto vendita, al fine di aiutare i loro clienti a fare scelte più sane.

Questa tendenza relativamente recente sembra essere in crescita, Hy-Vee, Ingles , e altri dettaglianti hanno quasi un dietologo per negozio.

A prima vista, mettendo un dietologo in un negozio deve sembrare contro le politiche commerciali del supermercato stesso, perché se la gente ascolta davvero i consigli di un esperto di nutrizione, che dovrebbe stare lontano da molti dei prodotti redditizi che il supermercato vende.

Ma l’obiettivo più lungimirante di questa politica ha dei valori aggiunti interessanti:

  1. Ai Supermercati, a differenza di marchi, non importa se un acquirente compra il prodotto più o meno sano, perché comunque il cliente spenderà in questo supermercato.
  2. La concorrenza tra supermercati è brutale. Il margine di profitto medio è molto sottile. L’impiego di un dietologo può essere un elemento di differenziazione.
  3. Il margine di profitto sui prodotti senza marchio è in realtà molto più alto rispetto a oggetti di marca come la Coca Cola.
  4. Ha incaricato un dietista di turno al vostro supermercato preferito?

Ecco spiegati i motivi di tale scelta, e voi se non trovate il dietologo al supermarket perché non ne portate uno di fiducia con voi a fare la spesa? Basterebbe una sola uscita insieme per capire parecchie cose che non vanno affatto comprate.

 

Fonte: http://blog.fooducate.com/2013/03/10/supermarketa-hiring-dietitans-to-help-shoppers-at-the-point-of-purchase/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *