Calzoni ripieni fritti

Calzoni ripieni fritti , capita spesso di avere la voglia di preparare in casa qualcosa di diverso che non sia la solita pizza margherita o la sua semplice variante con il salame piccante.

I calzoncini costituiscono quella simpatica e gustosa novità da assaporare in diverse varianti o come viene di solito proposto con ricotta, provola e prosciutto cotto. Il mio ripieno è formato da soli due ingredienti; ricotta e provola. La ricetta è tramandata dalla mia cara nonna a mia madre e ora sono io che ve la mostro, con immenso piacere, perché mi riporta indietro a quando ero bambina e i ricordi sono ancora vivi in me… bellissimi e buonissimi ^_^  Allora cosa aspettate, preparate l’impasto e farciteli come da me indicato o come più vi piace :)

Calzoni ripieni fritti ingredienti

300 gr di farina 00

300 gr di farina 0

metà cubetto di lievito di birra (12 gr)

330 ml di acqua tiepida

un pizzico di sale

2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

Per la farcitura

400 gr di ricotta di pecora

250 gr di provola

pepe q.b. (facoltativo)

Calzoni ripieni fritti procedimento

Innanzitutto prepariamo l’impasto, quindi prendete una ciotola abbastanza capiente. Mettete la farina a fontana. Poi sciogliete il lievito di birra in acqua leggermente intiepidita, versatela al centro e infine aggiungete i due cucchiai di olio.

Non resta che lavorare l’impasto al centro della ciotola incorporando pian piano la farina, a questo punto aggiungete il sale in modo da incorporare anch’esso,

fino ad ottenere un panetto corposo, omogeneo e liscio quindi non appiccicoso. La ciotola resterà perfettamente pulita.

Dividere l’impasto in tante palline dal peso di 100 gr ognuna e disporle ben distanziate tra loro in una placca da forno (precedentemente ricoperta da carta da forno). Coprire con pellicola trasparente e far riposare l’impasto per 4 ore in forno spento (lontano da sbalzi di temperatura).

Trascorso il tempo indicato, l’impasto sarà raddoppiato quindi togliere la pellicola, staccare l’impasto aiutandosi con un coltello e riformare la pallina.

Su un piano versare un pò di farina, adagiare il primo panetto

e con l’aiuto di un mattarello stendete l’impasto.

Prendete uno strofinaccio grande, spargete un pò di farina e andiamo ad adagiare tutti i dischi ottenuti.

Su ogni disco versare 3 cucchiaini di ricotta e qualche pezzetto di provola tagliato a cubetti.

Con le estremità chiudete formando un calzoncino. Fate attenzione a non esagerare con il ripieno altrimenti in fase di cottura potrebbe fuoriuscire dal calzoncino. Con i lembi di una forchetta fate pressione in tutti i lati del calzoncino.

Mettete i calzoncini pronti in una teglia coperta da carta da forno, coprite con un canovaccio e metteteli nel forno spento a riposare per altri 40 minuti, dopodiché mettete a riscaldare l’olio per friggere.

Quando l’olio sarà bollente immergere i calzoni. L’impasto dovrà leggermente dorarsi a quel punto saranno pronti. Farli scolare su carta assorbente

e servirli caldi. Il calzone risulterà morbido e alveolato all’interno mentre all’esterno risulterà leggermente croccante.

Direi che sono come le patatine uno tira l’altro, senza avere nessuna sensazione di pesantezza. Fate attenzione che creano dipendenza ;) heheheh

Buon Appetito!

Un commento su “Calzoni ripieni fritti”

  1. Carini i mini calzoni! io ogni tanto faccio il calzone grande, con la pasta tirata sottile, si gonfia e viene bene, ma l’idea di farli piccoli è bella, così si possono fare di 2 o 3 gusti diversi, brava! ciao, fulvia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.