Aprire il cocco ed estrarne la polpa

aprire-cocco
aprire-cocco

Quando si tratta di usare in cucina una noce di cocco, è difficile convincere i cuochi a non utilizzare il cocco pre-confezionato e pre-triturato, in genere in sacchetti di plastica, è chiaro che spesso non si potrà fare a meno di usare questi preparati, ma il cocco fresco semplicemente non può essere battuto in sapore da nessun preparato.

Molti cuochi propendo per mettere le noci di cocco in forno e lasciare che il calore rompa il guscio. Questo processo funziona perfettamente rompere il guscio, ma riscalda la polpa all’interno, ammorbidendola troppo, e se voglio usare la noce di cocco per un’insalata, poi finirò per usare un prodotto troppo morbido .

Gli unici strumenti necessari per aprire una noce di cocco sono un martello e un cacciavite a testa piatta, ed un vecchio panno in cui poi avvolgere il cocco.

Per prima cosa: cerchiamo di tirare fuori il succo dalla noce di cocco. Piegare l’asciugamano così da creare un supporto per riporvi la noce di cocco . Posizionare il cocco in verticale così i suoi 3 buchi “occhi” sopra. Posizionare la punta del cacciavite in un occhio, e usare il martello per infilare il cacciavite attraverso l’occhio, muovere il cacciavite mentre lo si rimuove per fare un buco più grande. Ripetere questa operazione con gli altri due occhi, poi girare la noce di cocco sopra una ciotola e lasciare che il succo lentamente defluisca. Filtrare il succo di cocco questo attraverso un colino, e magari refrigerarlo e potete utilizzarlo in seguito per inumidire una torta o farvi la cottura del riso bianco per altre ricette.

Successivamente, la parte divertente: Aprire il telo completamente e avvolgere la noce di cocco in esso, afferrando tutti e quattro gli angoli del tovagliolo in mano per creare tipo una fionda per la noce di cocco.

Imitare il taglialegna quando con un’ascia taglia i tronchi e sbattere l’asciugamano con la noce di cocco all’interno su una superficie di cemento dura.

Togliere i pezzi dal telo, e incuneare la punta del cacciavite tra il guscio e la polpa di cocco che cosi dovrebbe venire fuori abbastanza facilmente, in grossi pezzi.

Quindi, utilizzando un pelapatate, togliete la pelle marrone dalla polpa.

Il gioco è fatto, cocco fresco crudo che si può buttare nel vostro robot da cucina per essere utilizzato immediatamente, oppure avvolgerlo nella pellicola e conservare in frigorifero fino al momento di utilizzarlo in seguito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *