Risotto zafferano e pancetta

Risotto zafferano e pancetta
Risotto zafferano e pancetta

 

 

Risotto zafferano e pancetta è la prima ricetta della nostra nuova autrice Nadia Usai, che ci stupisce subito con una sua preparazione passo passo semplice e allo stesso tempo appetitosa.
 

 
 

  

 

Risotto zafferano e pancetta ingredienti:

Per il brodo:
1lt di acqua,
1 carota,
1pz di sedano,
1 cipolla,
sale q.b.

Per il risotto:
200 gr di riso vialone nano,
2 bustine di zafferano,
50gr di pancetta (intera),
1/4 di cipolla,
100 gr di grana

Risotto zafferano e pancetta procedimento

Iniziamo con la preparazione del brodo.
Dopo aver pulito tutte le verdure, versatele in una pentola capiente con un lt di acqua. Salate e fate cuocere a fuoco medio.

Iniziamo con la preparazione del risotto.
Per preparare il risotto allo zafferano cominciate tritando finemente la cipolla, mettete in una padella 2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva e aggiungete la cipolla tritata finemente e fatela imbiondire mescolando continuamente con un cucchiaio di legno.

Per preparare il risotto allo zafferano cominciate tritando finemente la cipolla, mettete in una padella 2 cucchiai di olio extra vergine d'oliva e aggiungete la cipolla tritata finemente e fatela imbiondire mescolando continuamente con un cucchiaio di legno.
Per preparare il risotto allo zafferano cominciate tritando finemente la cipolla, mettete in una padella 2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva e aggiungete la cipolla tritata finemente e fatela imbiondire mescolando continuamente con un cucchiaio di legno.

Unite la pancetta tagliata a cubetti e fatela rosolare.

Unite la pancetta tagliata a cubetti e fatela rosolare.
Unite la pancetta tagliata a cubetti e fatela rosolare.

Unite il riso e fatelo tostare facendogli assorbire bene l’olio, dopodichè alzate il fuoco e coprite il riso con il brodo bollente.

Unite il riso e fatelo tostare facendogli assorbire bene l'olio, dopodichè alzate il fuoco e coprite il riso con il brodo bollente
Unite il riso e fatelo tostare facendogli assorbire bene l’olio, dopodichè alzate il fuoco e coprite il riso con il brodo bollente

Questa operazione dovrà essere ripetuta fino alla completa cottura.

Questa operazione dovrà essere ripetuta fino alla completa cottura.
Questa operazione dovrà essere ripetuta fino alla completa cottura.

quando il riso è quasi cotto, sciogliete lo zafferano in poco brodo e versatelo nel riso facendolo amalgamare bene. Una volta che il riso ha raggiunto la cottura desiderata va tolto dal fuoco e mantecato con il grana grattuggiato.

quando il riso è quasi cotto, sciogliete lo zafferano in poco brodo e versatelo nel riso facendolo amalgamare bene. Una volta che il riso ha raggiunto la cottura desiderata va tolto dal fuoco e mantecato con il grana grattuggiato.
quando il riso è quasi cotto, sciogliete lo zafferano in poco brodo e versatelo nel riso facendolo amalgamare bene. Una volta che il riso ha raggiunto la cottura desiderata va tolto dal fuoco e mantecato con il grana grattuggiato.

Prima di servirlo, è meglio lasciare riposare il risotto allo zafferano per qualche istante e servire

Prima di servirlo, è meglio lasciare riposare il risotto allo zafferano per qualche istante e servire
Prima di servirlo, è meglio lasciare riposare il risotto allo zafferano per qualche istante e servire

4 risposte a “Risotto zafferano e pancetta”

  1. Complimenti Nadia! ottima scelta, bella l’idea della pancetta al posto della salsiccia, sarà che a me i risotti piacciono un sacco e il risotto allo zafferano….beh, sono di Como….
    ciao! fulvia

  2. Ciao Nadia il tuo risotto è semplice e sicuramente buonissimo!! l’accostamento pancetta e zafferano non l’ho mai provato, quindi sarà presto cucinato :) un abbraccio Costanza

  3. Salve Costanza, la pancetta affumicata stufata ci sta da dio perchè contrasta con la dolcezza dello zafferano…è veramente gustoso . T’invito a dare un’occhiata alla mia pagina di fb http://www.facebook.com/LeRicetteDiNadia troverai tantissime ricette tutte fatte da me e da mia cugina Maria. Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *