Cinnamon Rolls

Cinnamon Rolls
Cinnamon Rolls

 

Cinnamon Rolls sono delle deliziose brioche alla cannella di origine svedese ma molto diffusi anche negli Stati Uniti. Morbidi, buoni e profumati, questi dolcetti sono perfetti per colazione!

 

 

 

 

 

Cinnamon Rolls Ingredienti

Per L’impasto:

125 gr farina 00

125 gr farina manitoba

3 gr lievito di birra secco

30 gr burro

1 uovo

125 ml latte tiepido

1 pizzico sale

1 bacca di vaniglia (o essenza)

Per il ripieno:

50 gr zucchero

1 cucchiaino cannella

Cinnamon Rolls Procedimento

Unire nella planetaria le farine e gli altri ingredienti con il burro fuso e il latte a temperatura ambiente, impastare alla minima velocità. Quindi lavoratelo un pò con le mani a formare una palla e lasciate lievitare per due ore in una ciotola coperta.

Unire nella planetaria le farine e gli altri ingredienti con il burro fuso e il latte a temperatura ambiente, impastare alla minima velocità. Quindi lavoratelo un pò con le mani a formare una palla e lasciate lievitare per due ore in una ciotola coperta.
Unire nella planetaria le farine e gli altri ingredienti con il burro fuso e il latte a temperatura ambiente, impastare alla minima velocità. Quindi lavoratelo un pò con le mani a formare una palla e lasciate lievitare per due ore in una ciotola coperta.

Una volta raddoppiato il volume, spostate l’impasto su una spianatoia infarinata e stendetelo con il mattarello fino ad ottenere un rettangolo non troppo spesso (1/2 cm). Cospargete la superficie con la miscela di zucchero e cannella lasciando i bordi di 1 cm liberi e arrotolate l’impasto ben stretto. Chiudete i lembi del rotolo ottenuto con un pò di acqua per far aderire e sigillare bene. Tagliate il rotolo a fette e disponete le girelle, ben distanziate tra loro, su una teglia ricoperta da carta forno. Fate lievitare per un’altra ora, io le ho messe nel forno spento con la sola luce accesa.

Una volta raddoppiato il volume, spostate l'impasto su una spianatoia infarinata e stendetelo con il mattarello fino ad ottenere un rettangolo non troppo spesso (1/2 cm). Cospargete la superficie con la miscela di zucchero e cannella lasciando i bordi di 1 cm liberi e arrotolate l'impasto ben stretto.
Una volta raddoppiato il volume, spostate l’impasto su una spianatoia infarinata e stendetelo con il mattarello fino ad ottenere un rettangolo non troppo spesso (1/2 cm). Cospargete la superficie con la miscela di zucchero e cannella lasciando i bordi di 1 cm liberi e arrotolate l’impasto ben stretto.

Infornate a 180° per 10-15 minuti fino a doratura.

Infornate a 180° per 10-15 minuti  fino a doratura.
Infornate a 180° per 10-15 minuti fino a doratura.

Lasciatele raffreddare e se desiderate preparate una glassa di zucchero da cospargere sopra.

Lasciatele raffreddare e se desiderate preparate una glassa di zucchero da cospargere sopra.
Lasciatele raffreddare e se desiderate preparate una glassa di zucchero da cospargere sopra.

 

8 risposte a “Cinnamon Rolls”

  1. Che belle Francesca! sai che avevo fatto una cosa simile con il ripieno di pezzetti di cioccolato, questo ripieno mi sembra originale e chissà che profumo!!
    brava brava brava!!
    ciao, fulvia

  2. Francesca le tue Cinnamon Rolls sono molto invitanti … e il pizzico di cannella donerà un profumo inebriante …le proverò quanto prima. Bravissima come sempre ^_^ ! Costanza

  3. E’ tutto il giorno che sono al computer… questa è la ricetta che ci vuole per impegnare bene la prossima ora!!! Vi tengo aggiornati, ciao!

  4. Ciao! Ho dovuto apportare delle piccole variazioni… Non avendo il lievito descritto ho utilizzato il lievito vanigliato per dolci per cui la lievitazione non ha portato a delle simil-briochine morbide come speravo, ma a dei simil-biscottoni arrotolati un pò morbidi dentro. Devo dire che l’impasto da stendere che ho ottenuto era veramente profumato (ho aggiunto poca scorza di arancia che con la cannella sta da dio) e ben lavorabile. Steso l’impasto l’ho farcito con lo zucchero e poi su metà ho messo cannella e mandorle a lamelle e sull’altra metà cioccolato fondente sbriciolato grossolanamente.
    Diciamo che il gusto è buono, anche se aggiungerei nell’impasto base 2-3 cucchiai di zucchero per addolcirlo perchè rimane molto neutro. Sicuramente sono da riprovare con il lievito giusto (se ho capito bene non ci vuole il lievito di birrain panetto ma quello in granuli tipo mastrofornaio, vero?) e il giusto tempo a disposizione per la lievitazione, cosa che ieri non avevo. L’idea è carinissima! Faccio una cosa simile ma salata che ha sempre un gran successo! Se vuoi la foto te la mando, ma non rendono giustizia a quelle originali! Ciao!

  5. ciao federica! purtroppo con il lievito vanigliato il risultato è sicuramente diverso perchè manca il passaggio della lievitazione! Io ho usato il lievito di birra quello nelle bustine, volendo puoi anche utilizzare quello in panetto! manda pure le foto che mi fa sempre piacere vedere il risultato finale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *