Rosa in pasta di zucchero

Rosa in pasta di zucchero
Rosa in pasta di zucchero

 

Ciao amici!! Oggi voglio mostrarvi come creare una rosa in pasta di zucchero, magari da mettere sopra le vostre tortine! Non sono certo Alan Dunn (cercate i suoi fiori su Google…mamma mia!) e ho ancora tanto da imparare…ma intanto volevo condividere il mio metodo con voi :-)

Quello che ci serve è:

pasta di zucchero del colore desiderato;

attrezzi per la pasta di zucchero quali:

mattarello; tagliapasta a cerchio di tre misure diverse; stecchino; ball tool.

 

 

Iniziamo stendendo col mattarello la pasta molto molto sottile e ritagliando qualche cerchietto col tagliapasta più piccolo

Iniziamo stendendo col mattarello la pasta molto molto sottile e ritagliando qualche cerchietto col tagliapasta più piccolo
Iniziamo stendendo col mattarello la pasta molto molto sottile e ritagliando qualche cerchietto col tagliapasta più piccolo

Prendete un cerchietto e appallottolatelo, da qui ricavate una piccola piramide che sarà il centro del fiore

Prendete un cerchietto e appallottolatelo, da qui ricavate una piccola piramide che sarà il centro del fiore
Prendete un cerchietto e appallottolatelo, da qui ricavate una piccola piramide che sarà il centro del fiore

Adesso ci servono due cerchietti piccoli per i petali: assottigliate con la ball tool i petali, schiacciandoli, appiattendo i bordi.

Adesso ci servono due cerchietti piccoli per i petali: assottigliate con la ball tool i petali, schiacciandoli, appiattendo i bordi.
Adesso ci servono due cerchietti piccoli per i petali: assottigliate con la ball tool i petali, schiacciandoli, appiattendo i bordi.

Potete aiutarvi con uno stuzzicadenti:andando avanti e indietro otterrete un po’ di movimento.

Potete aiutarvi con uno stuzzicadenti:andando avanti e indietro otterrete un po' di movimento.
Potete aiutarvi con uno stuzzicadenti:andando avanti e indietro otterrete un po’ di movimento.

Applicate i due petali attorno al bocciolo

Applicate i due petali attorno al bocciolo
Applicate i due petali attorno al bocciolo

Adesso preparate altri petali con il metodo precedente, ma usando il tagliapasta un po’ più grande. Disponeteli come una girandola, preparatene tre o quattro, dipende dalla grandezza del fiore (alla fine io ne ho messi tre…). Disponeteli sul piano come nella foto, uno sovrapposto all’altro.

Adesso preparate altri petali con il metodo precedente, ma usando il tagliapasta un po' più grande. Disponeteli come una girandola, preparatene tre o quattro, dipende dalla grandezza del fiore (alla fine io ne ho messi tre...). Disponeteli sul piano come nella foto, uno sovrapposto all'altro.
Adesso preparate altri petali con il metodo precedente, ma usando il tagliapasta un po’ più grande. Disponeteli come una girandola, preparatene tre o quattro, dipende dalla grandezza del fiore (alla fine io ne ho messi tre…). Disponeteli sul piano come nella foto, uno sovrapposto all’altro.

Cercate di farli aderire bene tra di loro aiutandovi con  pennellate di acqua, attaccateli tut’attorno al bocciolo.

Cercate di farli aderire bene tra di loro aiutandovi con  pennellate di acqua, attaccateli tut'attorno al bocciolo.
Cercate di farli aderire bene tra di loro aiutandovi con pennellate di acqua, attaccateli tut’attorno al bocciolo.

Ripetete l’operazione con altri quattro petali della stessa grandezza e attaccateli attorno agli altri petali, come una girandola.

Ripetete l'operazione con altri quattro petali della stessa grandezza e attaccateli attorno agli altri petali, come una girandola.
Ripetete l’operazione con altri quattro petali della stessa grandezza e attaccateli attorno agli altri petali, come una girandola.

Adesso create un ultimo giro di petali, 4 o 5, sempre col metodo precedente, questa volta però usando il tagliapasta più grande. Attaccateli a giro un po’ più in basso degli altri. Cercate sempre di assottigliarli bene.

Adesso create un ultimo giro di petali, 4 o 5, sempre col metodo precedente, questa volta però usando il tagliapasta più grande. Attaccateli a giro un po' più in basso degli altri. Cercate sempre di assottigliarli bene.
Adesso create un ultimo giro di petali, 4 o 5, sempre col metodo precedente, questa volta però usando il tagliapasta più grande. Attaccateli a giro un po’ più in basso degli altri. Cercate sempre di assottigliarli bene.

Ed ecco che completando il giro e aprendo un po’ i petali con le mani avete ottenuto la vostra rosa! Se non vi soddisfa potete aumentare il numero di petali, sempre apponendoli a giro attorno alla rosa, spero di essere stata chiara….vedrete che è solo questione di esercizio! Un bacio da SIMI www.facebook.com/tortedisimi

Presentazione rosa in pasta di zucchero
Presentazione rosa in pasta di zucchero

7 risposte a “Rosa in pasta di zucchero”

  1. io se li faccio sottili mi cadono sara’ perche’ ho utilizzato l isomalto al posto dello zucchero??!!provero’ a farle con lo zucchero…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *