Biscotti all’amarena

Biscotti all'amarena

Biscotti all'amarena

Da alcuni giorni avevo una gran voglia di realizzare i biscotti all’amarena, mi ricordano di quando ero più piccola, entravo nelle pasticcerie di Napoli e si sentiva l’odore piacevole di  biscotti all’amarena e sfogliatelle ricce. I biscotti all’amarena sono dei dolci tipici napoletani e oltre a trovarsi nelle pasticcerie spesso si trovano anche nei bar e nei panifici. In realtà i biscotti all’amarena vengono realizzati con gli avanzi della pasticceria … sembrerà paradossale ma tutto ciò che è fatto con gli scarti è sempre più buono :) A questo punto vi chiederete che tipo di scarti utilizzano? Beh mi sono messa alla ricerca della ricetta ed ho acquistato gli ingredienti richiesti. La prossima volta che ne avrò voglia saprò che mi basta utilizzare i biscotti che mi avanzano, oppure anche delle torte secche tipo il pan di spagna. Ecco cosa utilizzano le pasticcerie!! Non male vero? Questo è proprio il caso di dire ..non si butta via niente ;)

Ingredienti per i biscotti all’amarena

Per la pasta frolla

250 gr di farina

75 gr di zucchero

75 gr di margarina Vallè

2 uova intere

un pizzico di sale

scorza grattugiata di 1/2 limone

1/2 bustina di Lievito vanigliato Paneangeli

Per il ripieno

300 gr marmellata di amarene

200 gr di biscotti savoiardi (oppure avanzi di pan di spagna o torte secche)

100 gr di biscotti secchi (Oro Saiwa)

20 ml di liquore strega

30 ml di latte

un cucchiaino di cacao amaro in polvere

Per la meringa

20 gr di zucchero fine (ho utilizzato lo zucchero della marca Zefiro)

1 albume

un pò di marmellata

uno stuzzicadenti

Procedimento per i biscotti all’amarena

Prima di tutto prepariamo la pasta frolla.

In una ciotola introdurre la farina, lo zucchero, la margarina, le uova intere, un pizzico di sale, la scorza grattugiata di un limone, il lievito vanigliato (passato al setaccio) e amalgamare velocemente gli ingredienti con le mani. Otteniamo così una pagnotta.

Biscotti all'amarena

Biscotti all'amarena

Non resta che avvolgerla nella pellicola e metterla in frigo per 30 minuti.

Biscotti all'amarena

Biscotti all'amarena

Nel frattempo prepariamo il ripieno,

Biscotti all'amarena

Biscotti all'amarena

Mettere i savoiardi in un tritatutto in modo da ridurli in briciole,

Biscotti all'amarena

Biscotti all'amarena

fare la stessa operazione per i biscotti secchi.

Biscotti all'amarena

Biscotti all'amarena

In un’ampia ciotola versare i biscotti e i savoiardi sbriciolati, la marmellata, il liquore,

Biscotti all'amarena

Biscotti all'amarena

il latte,

Biscotti all'amarena

Biscotti all'amarena

il cacao setacciato,

Biscotti all'amarena

Biscotti all'amarena

e amalgamare bene il tutto con un cucchiaio di legno. Con le mani formiano una pagnotta,

Biscotti all'amarena

Biscotti all'amarena

e continuando con le mani formiamo un filone dello spessore di 2 cm (massimo 2 cm e mezzo).

Biscotti all'amarena

Biscotti all'amarena

Prendiamo la pasta frolla e la stendiamo con un mattarello a forma di rettangolo, lo spessore dovrà essere di mezzo centimetro.

Biscotti all'amarena

Biscotti all'amarena

Posizionare il filone al centro dell’impasto,

Biscotti all'amarena

Biscotti all'amarena

chiudere prima da un lato

Biscotti all'amarena

Biscotti all'amarena

e poi dall’altro. Premere l’impasto leggermente con le mani in modo da far aderire la pasta frolla al filone.

Biscotti all'amarena

Biscotti all'amarena

A questo punto non resta che tagliare l’impasto con una spatola o con un coltello in tanti biscotti larghi massimo 2 cm.

Biscotti all'amarena

Biscotti all'amarena

Adagiare i biscotti all’amarena in una teglia avendo messo precedentemente la carta da forno. Cuocere i biscotti in forno ventilato preriscaldato per circa 15 minuti a 180°.

Biscotti all'amarena

Biscotti all'amarena

Intanto prepariamo la meringa di copertura. Montare l’albume a neve, aggiungere lo zucchero e continuare a montare per un altro minuto. Sfornare i biscotti, spenellare con la meringa,

Biscotti all'amarena

Biscotti all'amarena

intingere uno stuzzicadenti nella marmellata e formare delle striscioline. Infornare nuovamente i biscotti all’amarena per 4 minuti a 170°.

Biscotti all'amarena

Biscotti all'amarena

Ed eccoli pronti per essere degustati ;)

Biscotti all'amarena

Biscotti all'amarena

Nb: Il giorno dopo sono ancor più buoni :)

Biscotti all'amarena

Biscotti all'amarena

Biscotti all'amarena

Biscotti all'amarena

14 thoughts on “Biscotti all’amarena

  1. adele

    Una ricetta veramente interessante , non conoscevo la preparazione di questi biscotti, credo di averli provati a Napoli, ma non ne sono sicura…sono da provare anche se mi sembrano un pò elaborati.. ma bisogna sempre tentare.brava Costanza !!!

    23 maggio 2012 at 20:07
  2. fulvia

    Che belli! sai che è la prima volta che li vedo? sono belli e leggendo mi sembra di sentire il sapore, sono buoni!!! avevo ancora un vasetto di marmellata di amarene fatta lo scorso anno, ma ne ho fatto una crostata!
    Devo provarli comunque!
    ciao, fulvia

    23 maggio 2012 at 21:16
  3. Brava Adele questo è lo spirito giusto per poter assaporare cibi nuovi. Credimi sembra difficile ma non lo è. Sarai sicuramente preparare la pasta frolla,anche il ripieno è semplice da preparare…unisci entrambi e voilà i biscotti sono pronti :) Dopo la torta di amaretti (di Max) sono sicura che riuscirai perfettamente a riprodurre anche i biscotti all’amarena ;) . Quali sono i tuoi biscotti preferiti? Un abbraccio e buona serata ..ciao ciao

    24 maggio 2012 at 19:56
  4. Fulvia sono dei biscotti irresisitibili!! da provare almeno una volta per capire fino in fondo la loro bontà. In cucina c’è sempre la prima volta ..anche per me ;) Colgo l’occasione per chiederti..conosci una buona ricetta per preparare della marmellata fatta in casa? (amarene,albicocca,fragole) Nb: Immagino che la tua crostata sia stata meravigliosa :) Buona serata cara… a prestissimo

    24 maggio 2012 at 21:01
  5. fulvia

    Le marmellate le preparo regolarmente tutti gli anni, secondo la frutta che mi porta a casa il maritino dalle sue passeggiate, metto metà del peso della frutta in zucchero, il succo di 1/2 limone per chilo di frutta, per acidificare la preparazione, (al botulino non piace l’acido) e 1/2 mela a pezzetti, sempre per chilo di frutta, perchè la mela contiene molta pectina ed aiuta a solidificare, tutto in una bella pentola di acciaio a fondo spesso e via in cottura fino a giusta densità mescolando abbastanza spesso. un sistema per capire se è abbastanza densa è mettere un cucchiaio di marmellata su un piattino ed inclinarlo, se solidifica senza scivolare in fondo è pronta. tutto qui!
    ciao! un bacio, fulvia

    25 maggio 2012 at 12:55
  6. ornella

    Non ci crederete!!!!! io faccio la marmellata in casa da tanti anni e metto solo 250gr di zucchero per ogni kg di frutta e mi si conserva benissimo non ne ho mai buttata via nemmeno un barattolo,l’importante è fare il sottovuoto quando si invasano. (L’anno scorso ne ho fatta 70kg)

    25 maggio 2012 at 17:39
  7. fulvia

    Ciao Ornella, anche una mia amica mette solo 300 g. di zucchero per kg! Io l’ho sempre fatta così, ma la marmellata mi piace un po’ dolce…. anche tu metti i vasetti sotto sopra appena invasati per creare il sottovuoto?
    ciao, fulvia

    25 maggio 2012 at 19:52
  8. ornella

    Ciao Fulvia, hai ragione la mia marmellata rimane poco dolce!!! comunque si vasetti sotto sopra appena invasata, fornello sempre acceso per mantenere la temperatura,e tappi rigorosamente nuovi. ciao ciao e buona domenica!!!

    26 maggio 2012 at 08:33
  9. Care amiche direi che questi consigli sulla marmellata sono davvero preziosi, e quindi stiamo preparando una sorpresina che pubblicheremo a breve proprio con il supporto delle vs indicazioni di realizzazione e conservazione della marmellata fatta in casa.
    Hei! Ornella ma 70 kg di marmellata sono davvero tanti :) questo dato ci ha stupito positivamente, ci piacerebbe vedere uno dei vs vasetti Fulvia e Ornella avete delle foto delle Vs marmellatine!??

    26 maggio 2012 at 16:34
  10. ornella

    Ciao Francesco,se vuoi posso madarti subito la foto della mia marmellata prima che la scorta finisca!!!! Il problema è che non so come inserire le foto in questo sito visto che è da poco che lo frequento. Dimmi come devo fare,anche perchè a me piace fotografare sempre le ricette che provo. ciao ciao a presto

    26 maggio 2012 at 18:04
  11. Ciao Ornella, sarei onoratissima di avere le foto della tua marmellata …prima che finisca del tutto!!! Ti spiego è molto semplice, basta che mi invii le foto a questa email: costanza@ledolciricette.it Attendo con fervore le foto ..così preparo la sorpresina che ha detto Francesco ;) Un bacione ragazze e buona domenica….a prestissimo ..ciaoooo

    27 maggio 2012 at 20:08
  12. Cle

    Questi biscotti mi ispirano da tempo, li voglio provare in versione senza uova e senza lattosio (e penso ricorderai il perché ;) )
    ho giusto una scorta di savoiardi veg che attendono di essere utilizzati!
    Grazie per il passo passo è mooolto utile!
    ;)
    a presto!

    5 luglio 2012 at 09:34
  13. Ciao Cle, ricordo benissimo i biscotti senza uovaprepari per il tuo contest ;) e mi fa piacere ritrovarti dopo un pò di tempo :) Sono contenta che i biscotti all’amarena hanno attirato la tua attenzione perchè meritano davvero tanto!! Non saranno velocissimi da preparare ma offrono degli attimi di puro benessere al palato :) Quando li preparerai con la tua variante sarò felice di avere un tuo giudizio in modo da scambiarci consigli e tanto altro. Quali sono i tuoi biscotti preferiti? Un abbraccio e a presto.. Costanza

    5 luglio 2012 at 13:10
  14. Cle

    Ti terrò aggiornata di sicuro! ;D
    grazie!

    5 luglio 2012 at 13:16

lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Prova anche: